Dal sacro al folklore

Autore: Massimo Centini

Pagine: 192

ISBN (vers. cartacea): 978-88-98905-18-8

ISBN (vers. digitale): 978-88-98905-19-9

Dal sacro al folklore

Piccolo manuale per lo studio delle tradizioni leggendarie

Dal Carnevale al Sabba – Preti, magie e credenze ancestrali – Stregoneria e paranormale – Anime, spiriti… e fantasmi – Dai culti pagani al culto del diavolo – Antropologia degli alieni

“Possiamo affermare senza ombra di smentita che alcune leggende appartengono a un mondo che non c’è più? Cose d’altri tempi? Prodotti dell’ignoranza?”.

11 capitoli sui temi più significativi delle credenze popolari, elaborati con un approccio scientifico maturato da una profonda conoscenza della materia antropologica. Ne scaturiscono interpretazioni e sfaccettature avvincenti e poco divulgate, che ci consentono di comprendere le motivazioni ed il valore di ciò che è spesso chiamato, con tono riduttivo, folklore.

€ 14,00 ( versione cartacea )
€ 5,99 ( versione digitale )

Puoi acquistare on line nei seguenti store:

giardinolibrihoeplimacrolibrarsifeltrinelliibsamazon

Le nostre pubblicazioni sono disponibili in digitale anche qui

L'autore

Massimo Centini (1955) è laureato in Antropologia culturale presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Torino. Ha lavorato con Università e Musei italiani e stranieri, ha insegnato Antropologia culturale all’Istituto di Design di Bolzano. Tra le attività più recenti: a contratto nella sezione “Arte etnografica” del Museo di Scienze Naturali di Bergamo; docente di Antropologia culturale presso la Fondazione Università Popolare di Torino. Insegna “Storia della criminologia” nei corsi organizzati da MUA-Movimento Universitario Altoatesino di Bolzano. Ha scritto numerosi saggi per Mondadori, Rusconi, Newton & Compton, Xenia, Piemme, San Paolo e altri; numerosi suoi libri sono stati tradotti in varie lingue. Scrive su Il Giornale dei Misteri.

Leggi la recensione di “Enigmi” n 26 Agosto 2017:

In quarant’anni di ricerche, l’antropologo Massimo Centini, se da un lato ha acquisito un ragguardevole patrimonio di conoscenze, dall’altro ha scoperto che quello del folklore è un contesto non facile da circoscrivere poiché in esso confluiscono più ambiti della cultura, che spesso richiedono approcci specifici non generalizzabili. In questo testo composto da undici capitoli, l’autore spazia su diversi argomenti. Dalle leggende alle fiabe, dai culti pagani al culto del diavolo, dal sacro al folklore, dal carnevale al sabba, dalla stregoneria al paranormale, concludendo con il capitolo dedicato all’antropologia degli alieni. Centini poi fa un po’ di chiarezza tra anime, spiriti e fantasmi, non tralasciando i delicati temi della medicina popolare, della magia e delle credenze ancestrali. Riesce così nel suo intento di offrire al lettore una serie di riflessioni, di spunti, nonché di indirizzi metodologici per guardare alla cosiddetta tradizione popolare attraverso un’ottica obiettiva. Una lettura che ci consente di comprendere le motivazioni ed il valore di ciò che é spesso chiamato, con tono riduttivo, folklore.

a cura di A. Iacopino

 

Gli amici de I Libri del Casato