Dall’universo all’anima

Autore: Marcello di Muzio

Pagine: 160, illustrate

ISBN (vers. cartacea): 978-88-98905-56-0

ISBN (vers. digitale): 978-88-98905-57-7

Dall’universo all’anima

L’Io nel riverbero della coscienza

Cosa è la coscienza? Esistono le vite precedenti? A cosa serve l’Io? Cosa accade nell’aldilà?
Un testo base per esploratori spirituali

Con modi fraterni l’autore ci accompagna in un viaggio interiore che svela come nasce la coscienza, quali dinamiche muove l’Io, come si espande il rapporto tra il nostro ego e la coscienza, come vagliare il “conosci te stesso”, la felicità, le vite precedenti, fino ad esplorare le dinamiche che muovono l’Universo, con una visione chiara, rivoluzionaria e innovativa della realtà fisica che ci circonda. Con una semplicità disarmante, si giunge così a viaggiare nella materia fino a sollevare il velo sulla chiara, logica e razionale dimensione dell’aldilà, tutta da esplorare.

Attento esploratore spirituale, l’autore propone un equilibrato distillato di varie fonti con puntuali approfondimenti degli insegnamenti spirituali del Cerchio Firenze 77 e del Cerchio Ifior, manifestando l’intento di aprire la mente a chi cerca risposte logiche, coerenti e comprensibili. Più che una sintesi di argomenti già noti, Dall’Universo all’Anima è un dispiegarsi di nuovi punti di vista e chiarimenti inediti, con un’esposizione chiara, semplice ma esaustiva, che affascinerà tanto il lettore novello quanto il lettore maturo.

Guarda il trailer:

Leggi la recensione su “Luce e Ombra“, Aprile-Giugno 2020:

Ha conquistato per mesi ottime posizioni nelle classifiche di vendita grazie ad un costante passaparola. Dall’universo all’anima parla dell’uomo, di ciò che lo circonda, di ciò che lo muove ed è riuscito dove molti hanno fallito, probabilmente grazie all’approccio moderato con cui l’Autore propone alcune risposte alle domande più profonde. Spinto sin dalla prima adolescenza a leggere incessantemente per ricercare risposte sull’esistenza, Di Muzio ha nutrito costantemente pensieri e intuizioni su insolite dinamiche di confine riguardanti l’Universo e l’uomo, di cui ha trovato riscontro soltanto negli insegnamenti contenuti nei messaggi delle guide dei più importanti cerchi medianici italiani. Da questo sorprendente incontro è nata la sua personale sintesi che espone in queste pagine senza alcun desiderio di ergersi a “maestro”, bensì accompagnandoci fraternamente in un viaggio interiore che svela come nasce la coscienza, quali dinamiche muove l’Io, come si espande il rapporto tra il nostro ego e la coscienza, come vagliare il “conosci te stesso”, la felicità, il karma, le vite precedenti, fino ad esplorare le dinamiche che muovono l’Universo, con una visione chiara, rivoluzionaria e innovativa della realtà fisica che ci circonda. Argomenti complessi e delicati sono esposti con chiarezza disarmante, lasciando un senso di appagamento. Dall’Introduzione: “Chi già conosce queste tematiche, troverà ottimi spunti d’approfondimento e numerose osservazioni innovative e inedite. Chi è nuovo non ha nulla di cui preoccuparsi: gli argomenti, in ogni momento, si sviluppano nella più chiara e pratica semplicità. L’effetto che ne scaturisce è una lettura gradevole e scorrevole, priva di formule o panegirici, il cui semplice – ma sempre logico – dipanarsi del costrutto rende facile e agevole la comprensione. È assurdo pensare che il lettore possa credere ad un resoconto che, per quanto possa essere logico, debba essere per forza convincente. Credere è sempre sbagliato. La vita stessa non reclama di credere, ma di fare esperienze. E io non scrivo affatto per convincere, ma per stimolare la ricerca.

Non crediamo quindi di poter convincere altri se non noi stessi.

Il libro ha il solo proposito di stimolare la ricerca di se stessi, nel tentativo di smuoverci da quella cristallizzazione culturale che avvolge l’uomo d’oggi.

Perché se è lecito ricercare, è doveroso chiederci, prima di accettare un nuovo concetto, che tutto si inserisca in un discorso logico, coerente, continuativo, duraturo e privo di contraddizioni. «Dubitare di tutto, o credere a tutto: ecco due soluzioni di pari comodità; giacché sia l’una sia l’altra ci dispensano dal riflettere» ci sussurra il matematico e fisico Henri Poincaré. Riflettere è l’unica cosa che la vita ci chiede di fare”.

Aggiungiamo: avere il coraggio di cercare e coltivare la propria anima, l’unico strumento per vivere in armonia con il Creato.

Aurora Prati

 

Leggi la recensione su “Gli enigmi della Scienza”  n 29 Agosto 2020:

Dopo trent’anni di studi approfonditi sullo scopo e il senso dell’esistenza e grazie soprattutto al contributo dei messaggi spirituali pervenutici dalle Guide del Cerchio Firenze 77 e dal Cerchio Ifor di Genova, il ricercatore spirituale Marcello Di Muzio, giunge al completamento di un lavoro coerente, ben ragionato incentrato sulla nascita dell’Io e sull’evoluzione della coscienza, scopo reale della nostra vita. Conoscere se stessi, superando il proprio egoismo, è il traguardo che dobbiamo prefiggerci in questa vita, secondo l’autore, che puntualizza come la reincarnazione rappresenti il mezzo idoneo per l’espletamento della nostra evoluzione. Molti i delicati temi trattati: dall’aldilà alle vite precedenti, dal karma al meccanismo che regola i cicli reincarnativi, fino ad esplorare le dinamiche che muovono l’ Universo, con una visione chiara e innovativa della realtà fisica che ci circonda. Tutti argomenti esposti in questo libro mirati non a convincere, ma a stimolare la ricerca di se stessi.

a cura di A. Iacopino

€ 15,00 ( versione cartacea )
€ 5,49 ( versione digitale )

Puoi acquistare on line nei seguenti store:

giardinolibrihoeplimacrolibrarsifeltrinelliibsamazon

Le nostre pubblicazioni sono disponibili in digitale anche qui

EzPress

L'autore

Marcello Di Muzio, laureato all’Università degli Studi “Gabriele d’Annunzio”, imprenditore e ricercatore, nel 2002 ha raccolto i consensi del pubblico con la pubblicazione del libro Vademecum per l’ambiente, 10.000 copie vendute in pochi anni e punta di diamante della Collana “ambiente legislazione rifiuti” della EPC Libri. Spinto sin dalla prima adolescenza a ricercare risposte sull’esistenza, ha nutrito costantemente pensieri e intuizioni su insolite dinamiche di confine riguardanti l’Universo e l’uomo. I concetti e le deduzioni che nel tempo sono affiorati alla sua mente non erano presenti nei circa duemila testi che andava consultando in oltre trent’anni di ricerche, fino a quando, con suo stupore, ve ne ha trovato riscontro nei libri del Cerchio Firenze 77 e del Cerchio Ifior, dove avevano un nome ben preciso: evoluzione della coscienza, dimensioni dell’Io, trapasso, varianti, eterno presente, fotogrammi, non contemporaneità del sentire, etc.

Gli amici de I Libri del Casato